Buona la prova dell'AP Peugeot contro la Pavimaro Molfetta

 

Sabato 19 gennaio al Pala Ipsiam l’AP Peugeot ha affrontato la terza giornata di ritorno del campionato di C Silver contro la Pallacanestro Pavimaro Molfetta, una gara impegnativa per entrambe le squadre come hanno mostrato i quaranta minuti in campo, quattro quarti di grande impegno e carattere da parte dei monopolitani che hanno rincorso e raggiunto gli avversari senza purtroppo arrivare alla vittoria. L’AP parte subito a ritmo molto alto con Argento, Calabretto, Lamanna, Lescot e Palmitessa. Il quintetto nostrano risponde bene a quello del Molfetta di coach Carolillo formato da Bernath, Didonna, Grimaldi, Maggi e Serino. La gara si svolge in equilibrio con l’AP Peugeot Tartarelli concentrata e desiderosa di vittoria, ma i tiri da tre degli esperti atleti molfettesi hanno tenuto a bada il recupero. Nella prima parte di gioco nessuna delle due squadre riesce a prendere le redini della partita e alla sirena il punteggio è di 45-52. Il rientro dagli spogliatoi regala ai tifosi delle due squadre numerosi capovolgimenti di fronte, con la Peugeot Tartarelli che recupera il vantaggio del Molfetta. L’AP è rimasta in partita fino ai minuti finali recuperando il punteggio fino a meno due, poi complice la stanchezza e qualche decisione arbitrale discutibile, ha dovuto cedere il passo alla Pallacanestro Molfetta che guidata da Maggi in cabina di regia che con le sue triple è riuscito a dare lo strappo finale ad una gara il cui risultato è sempre stato in bilico. La partita si chiude con il risultato di 88-99. La formazione monopolitana ha mantenuto alta la concentrazione ed è riuscita a contenere il gioco della Pavimaro che ha nel contropiede e nei tiri dalla distanza la propria arma migliore. Cosimo Liaci commenta la prestazione casalinga «la Pallacanestro Molfetta è una delle migliori squadre del campionato, lo dimostra la loro posizione in classifica. Sabato abbiamo affrontato una partita dignitosa, siamo riusciti a svolgere un buon gioco in attacco ma con la solita pecca della difesa, subendo quasi cento punti. Tutto sommato è stata una bella prova da parte nostra affrontare con decisione una squadra di questo livello. Dobbiamo continuare a lavorare per migliorare, affrontando con questa stessa determinazione le partite a partire dalla prossima contro la Dinamo Brindisi di capitan Dario che rispetto al girone di andata ha un roster completamente nuovo, si è infatti rinforzato con l’arrivo di Sirena e del giovane pivot Leggio. È una partita fondamentale» conclude, «non possiamo permetterci di perdere».

L’AP Peugeot Tartarelli sabato 26 gennaio quindi è attesa dalla Dinamo al Pala Zumbo di Brindisi. Una squadra che ha cambiato completamente il roster dall’inizio del campionato guidata da Menzione, Di Salvatore e Sukteris che ha come obiettivo continuare a fare bene.

TABELLINI

AP MONOPOLI: Liaci 11, Palmitessa 8, Brunetti 5, Calabretto 17, Lamanna 8, Persichella 7, Argento 16, Lescot 16. Coach Cazzorla
PALLACANESTRO MOLFETTA: Di Donna 9, Bernath 19, Serino 18, Feruglio 6, Cuccarese 5, Grimaldi 17, Maggi 25. Coach Carolillo

 

Read 156 times

  

 

Ap Monopoli Basket | Passion for Basket

Seguici su Facebook

Facebook

Gallery

Top
Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Più info…